GOMMISTA

TAVELLA GOMME venditore e distributore ufficiale PNEUMATICI BRIDGESTONE!!!

Ci occupiamo della vendita e del cambio di pneumatici. La nostra autofficina dispone di un centro gomme completo di tecnologia HOFFMAN con servizio di riparazione, montaggio, sostituzione, bilanciatura, equilibratura assetto ruote e convergenza.

DEPOSITO PNEUMATICI STAGIONE ESTIVA / INVERNALE:

Con la nuova sede diamo la possibilità di usufruire del nostro deposito pneumatici durante la stagione di non utilizzo. Garantiamo il servizio di custodia nelle condizioni più adeguate per il mantenimento delle caratteristiche tecniche delle tue gomme.

depositogommeGOMM.8

Il servizio di deposito ti permetterà di non preoccuparti più della custodia dei tuoi pneumatici nel cambio tra quelli invernali ed estivi e di conservarli nell’ambiente più adeguato per il mantenimento delle caratteristiche.

 

ALCUNI DEI TANTI MARCHI CHE POTETE RICHIEDERE:

marchigomme

GOMM.3

pneumatici-marchi

images

LINK ALLE DESCRIZIONI TECNICHE DEI PNEUMATICI

(link- contenuto schede da richiedere alla casa rivenditrice)

 GOMM.2

CONSIGLI UTILI: di seguito alcuni nostri consigli e piccoli suggerimenti per la cura dei pneumatici del tuo veicolo, per farti risparmiare perdite di tempo e di denaro.

 

Manutenzione ordinaria pneumatici

Un pneumatico usurato riduce di molto la sensibilità e le prestazioni del veicolo ma una costante manutenzione può permetterti di monitorare e tenere sempre sotto controllo lo stato delle gomme ed il livello della tua sicurezza.

Di seguito alcune indicazioni semplici e pratiche per una buona manutenzione:

– Controllare la pressione dei pneumatici almeno una volta al mese e prima di un viaggio di parecchi km. Un pneumatico può avere una pressione insufficiente anche se non sembra sgonfio (con pressione insufficiente tende a surriscaldarsi, aumentando il consumo di carburante e le emissioni di CO2; con una pressione eccessiva, invece, può diminuire l’aderenza e causare problemi di precisione di guida).

– Far controllare lo spessore del battistrada e lo stato d’usura del pneumatico almeno una volta al mese. Lo  spessore  del battistrada ridotto può aumentare la possibilità di fenomeni di acqua planning  poichè sul bagnato il pneumatico può perdere aderenza. Lo spessore del battistrada non deve raggiungere od essere inferiore al limite di 1,6 mm.

– Far controllare l’assetto geometrico e l’equilibratura dei pneumatici. L’assetto geometrico (o convergenza) deve essere effettuato  ad ogni intervento di manutenzione o in occasione delle revisioni di legge; l’equilibratura, invece, ogni 10.000/13.000 km.

– Far cambiare la posizione dei pneumatici ogni 10.000/13.000 km. Si raccomanda di permutare la posizione dei pneumatici per aumentare la durata chilometrica dei pneumatici e per consentire una usura più uniforme.

– Sostituire le valvole ad ogni cambio dei pneumatici. La valvola è un elemento importantissimo, e può deteriorarsi gradualmente a causa delle continue sollecitazioni e della pressione elevata esercitata dalle forze di rotazione della ruota. Sostituire la valvola significa evitare di compromettere la tua sicurezza e la durata dei pneumatici.

 

L’assetto geometrico (convergenza) e l’equilibratura sono la stessa cosa?

No. Spesso si tende a confondere l’assetto geometrico (convergenza) con l’equilibratura.

La convergenza è la misurazione e l’eventuale regolazione degli angoli delle ruote. Se l’assetto geometrico non è allineato può compromettere la tenuta di strada e  mettere a rischio la  sicurezza. Basta un piccolo urto ad un marciapiede per causare un disallineamento delle ruote.

L’equilibratura, invece, consiste nell’aggiunta di alcune piccole masse che consentono ai pneumatici di ruotare senza emettere vibrazioni. In questo modo si previene l’usura precoce dei pneumatici, si proteggono le sospensioni, il sistema di sterzo e i cuscinetti del veicolo, garantendo il comfort dei passeggeri.

 

Quando devo sostituire i pneumatici del mio veicolo?

–   in caso di foratura;

–   quando i pneumatici si usurano fino al limite di legge e quindi si riduce la superficie del battistrada;

–   quando il pneumatico presenta segni di invecchiamento (presenza di fenditure sul battistrada, sulla spalla o sul fianco del  pneumatico; eventuali deformazioni; ecc.);

–   se il pneumatico è danneggiato o lacerato dopo aver urtato un marciapiede o aver preso una buca;

–   in caso di usura irregolare sul pneumatico (a chiazze, al centro o ai bordi);

–   se i pneumatici non sono adatti al tipo di veicolo come la presenza di pneumatici diversi per marca, struttura, misura e livello di usura montati sullo stesso veicolo;

 

Ti consigliamo, in tutti questi casi, di portare il tuo veicolo presso la nostra officina, per una verifica sullo stato di usura o danneggiamento del  pneumatico.

 

Ho forato un pneumatico in strada. Cosa devo fare?

Sposta il tuo veicolo in una piazzola di sosta più vicina o posizionalo sul margine destro della carreggiata, parallelamente ad essa. Ricordati, prima di scendere dal veicolo, di inserire le 4 frecce, di indossare il giubbotto catarifrangente (come previsto dalla normativa in vigore dal 1 aprile 2004) e di posizionare il triangolo mobile di pericolo sul manto stradale dietro il tuo veicolo ad una distanza di almeno 50 metri per avvisare gli altri autoveicoli della tua presenza.

Per sostituire il pneumatico forato hai bisogno del pneumatico (ruota) di scorta, un cric e una chiave inglese per svitare i dadi. Posiziona il cric sotto la macchina parcheggiata, con il freno a mano tirato, vicino al pneumatico da sostituire e inizia a sollevarla, non tanto da staccare la ruota da terra. Rimuovi con cautela le guarnizioni di protezione dal cerchio e poggiale sul baule. Allenta i bulloni fino a quando diventa facile svitarli (ti consigliamo di usare la forza corporea puntando i piedi sulla chiave inglese). Solleva la macchina fino a quando la ruota non è sospesa in aria e rimuovi i dadi, così da poter togliere la ruota dall’asse. Posiziona la ruota di scorta sull’asse, riavvita lentamente i dadi e riporta a terra la macchina con il cric. Stringi i dadi con la chiave inglese e assicurati che siano tutti uniformemente stretti.

Poi raggiungi la nostra officina, evitando di superare una velocità di 80 km/h con la ruota di scorta, per montare un nuovo pneumatico.

 

Come devo pulire le ruote del mio veicolo?

Ti consigliamo di pulire le ruote del suo veicolo utilizzando solo acqua e detersivi neutri (non alcool o solventi) con spugne morbide, ed evitando spazzole metalliche o abrasive che possono graffiare la vernice . Ti raccomandiamo di fare questa operazione solo quando le ruote sono fredde e di effettuarla frequentemente, per evitare che le polveri dei freni e i depositi di sporco possano alterare la lucentezza delle ruote.

 

Consigli sui pneumatici nuovi

I pneumatici nuovi per avere una aderenza ai massimi livelli hanno bisogno di qualche centinaia di chilometri su strade asciutte per liberarsi dagli agenti chimici e antiossidanti applicati durante la produzione.